Pitrió’ mmia a Penna Sant’Andrea di Teramo per “Estadanza”

Penna Sant’Andrea di Teramo è famoso in tutta Italia per essere il paese che ha conservato il ballo del laccio d’amore, antichissima danza ancora in funzione soprattutto in occasione di qualche matrimonio, alla quale è affidata il ruolo di preveggenza dell’esito della relazione che si va ad instaurare.
La cittadina è molto vivace e assai legata alle tradizioni popolari, tant’è che quest’anno ospiterà per la tredicesima volta la rassegna itinerante “Estadanza”, la più longeva rassegna estiva di studio dei balli tradizionali italiani a contatto con i luoghi di origine e con le fonti vive del ballo popolare.
“Estadanza” parla con le persone e il territorio, e nasce innanzitutto come un bisogno di conoscenza della vera danza tradizionale prima che le forme originali di essa spariscano o che il processo di contaminazione-sostituzione confonda suoni, linguaggi corporei e occasioni festive, ed è per questo che ha forma di una rassegna itinerante che già da trentuno anni si sposta su e giù per l’italia meridionale e centrale.
Le giornate abruzzesi 2015 di “Estadanza”, dal 14 al 20 agosto, si articoleranno in due sezioni: a cura dell’amico Giuseppe Michele Gala nella prima parte si studieranno le Marche attraverso il saltarello del Piceno, saltarello e castellana di Val di Chienti, manfrina e furlana di val Metauro, mentre nella seconda verranno analizzati i tanti balli abruzzesi emersi da capillari ricerche nella regione, come saltarella, trallallero, laccio d’amore della Val Vomano, jisciana, scagnarello, danzo, spallata e zumparella di area frentana, ballarella della Majella.
Il gruppo delle tradizioni popolari del maceratese Pitrió’ mmia sarà presente per un gran concerto, domenica 16 agosto al Viale delle Rimembranze, per far danzare i partecipanti della rassegna al suono del saltarello di Petriolo di Macerata.

Giuseppe Michele Gala e Domenico Ciccioli

Giuseppe Michele Gala e Domenico Ciccioli

Annunci

Informazioni su orastrano

Mi chiamo Carlo Natali e faccio parte del laboratorio di musica e poesia l'Orastrana, attivo nell'area del maceratese sin dal 1993. Collaboro con il gruppo delle tradizioni popolari maceratesi Pitrió' mmia del quale gestisco, insieme a mia moglie Katuscia, la pagina web.
Questa voce è stata pubblicata in notizie, pitriò mmia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...